Come dimagrire in una settimana

L’estate è alle porte: la temutissima prova costume sta arrivando. Ci sono due categorie di persone: coloro i quali hanno preso in mano la situazione al termine dell’estate precedente, che con sacrificio e determinazione hanno portato avanti un buon regime alimentare abbinato ad una corretta attività fisica; la seconda categoria, forse la più comune, che invece ha rimandato per un motivo o per un altro e in questo momento non sa da che parte cominciare per rimediare ai danni.
Appartieni anche tu alla seconda categoria? Niente paura: in questo articolo illustreremo qualche consiglio per dimagrire in una sola settimana.

Se hai bisogno di perdere un po di peso, magari in vista di qualche occasione particolare o prima di partire in vacanza, è possibile seguire una di quelle diete dell’ultimo minuto: si tratta di diete da seguire per un breve periodo, senza esagerare col rischio di danneggiare la propria salute.
I consigli, in fondo, sono sempre gli stessi:
-mantenere una buona idratazione, bevendo due litri di acqua al giorno circa;
-limitare l’apporto di carboidrati, (se non eliminarli del tutto) normalmente presenti in grande quantità in pane e pasta, per privilegiare l’utilizzo di proteine ad alto valore biologico (carni magre, pesce e legumi freschi). Se proprio non riesci a fare a meno dei cereali raffinati, sostituiscili con cereali integrali ricchi di fibre, utili per l’evacuazione;
-per velocizzare il tutto, abbinare una dieta lampo a della buona attività fisica (sul tapis roulant, o meglio ancora all’aria aperta) è una combinazione perfetta, per dimagrire senza stancarsi troppo.

Un altro consiglio utile per cercare di dimagrire in una settimana, è quello di bere almeno due tazze al giorno di tisane drenanti senza zucchero: il thè verde è ricco di antiossidanti, stimola la diuresi e, come se non bastasse, conta solo 2 kcal al litro. Mica male no? Se il tuo problema è sgonfiare la pancia, inoltre, una bella tisana la finocchio fa al caso tuo.
Sui social va di moda creare l’acqua alla frutta: si tratta di una sola caratteristica del metodo Detox, che appunto significa disintossicare il proprio organismo da liquidi in eccesso e veder scendere il proprio peso corporeo, grazie al miglioramento della ritenzione idrica. Perciò, tieni d’occhio la tua frutta preferita e filtrala in una bottiglietta d’acqua, lasciandola riposare una notte in frigorifero: al tuo risveglio, troverai un’acqua dal meraviglioso profumo fruttato, ricca di vitamine e di sali minerali. L’unico appunto, è che si consiglia il digiuno parziale.

Arriviamo al punto ostico della questione: l’attività fisica. Se hai intenzione di dimagrire velocemente in una settimana, avrai bisogno di bruciare molte più calorie del dovuto. L’idea è di iscriversi ad un corso di aerobica, lo spinning o lo zumba sono discipline che richiedono un buon consumo di energia, di conseguenza consentono un dimagrimento rapido.
Se necessario, dovrai essere pronto/a a fare sport tutti i giorni, addirittura per due volte al giorno pur di dimagrire velocemente. Dimentica le vetture o gli ascensori: quando è possibile, cammina più che puoi.

Di seguito, introdurremo un esempio di dieta da seguire:
– a colazione un bel bicchiere di latte ed orzo senza zucchero, con due fette biscottate intregrali;
– per lo spuntino uno yogurt o un frutto a scelta;
– un pranzo leggero a base di pesce magro o pollo alla piastra, minimo 120 grammi, accompagnato da un contorno leggero e salutare come mais, lattuga e pomodoro;
-per il pomeriggio una spremuta d’arancia;
– a cena due uova sode, verdure cotte o crude e dei cracker di riso.
In ogni caso, il consiglio è di non esagerare e nemmeno di assumere una di quelle capsule per dimagrire: il modo più sano per dimagrire, anche se velocemente, consiste nel combinare un ridotto apporto calorico con tanto sport.